Programmazione telecomando SEAV

In questa guida vi illustrerò come programmare un radiocomando per cancello/garage avente un centralino SEAV
In particolare questa guida è scritta in realazione al quadro SEAV Modello LRX 2030R

Prima di procedere è necessario sapere che esistono due modalità per programmare un radiocomando per questa scheda:
1- Una prima modalità che richiede un telecomando ad almeno due tasti in cui un tasto viene utilizzato per richiedere l’apertura ed un altro viene utilizzato per richiedere la chiusura
2- Una seconda modalità in cui lo stesso tasto viene utilizzato sia per richiedere l’apertura che la chiusura

Per programmare il telecomando nella seconda modalità è necessario seguire i seguenti passi:
1- Cliccare il tasto SEL sulla scheda
2- Premere e mantenere premuto il tasto che si desidera programmare ed aspettare che la spia CODE rimane fissa
Dal seguente link potete scaricare il
Manuale SEAV LRX 2035R

Creare uno script Batch – concetti base

In questa piccola guida voglio richiamare i concetti base per realizzare uno script batch.
Gli script batch sono molto utili quando si devono fare una serie di operazioni automatizzate. Ad esempio effettuare backup di alcuni file, rideminandoli opportunamente.

Definizione variabili:
set nomevariabile=valore
in questo modo si definisce una variabile con nome nomevariabile
Ad esempio se voglio definire una variabile di nome prova contenente la stringa ciao:
set prova=ciao

se voglio visualizzare il valore di una variabile si può utilizzare la funzione echo
Ad esempio
echo %prova%
mostrerà: ciao

Vi sono poi alcune variabili già predefinite

  • %date% restituisce il valore di data attuale
  • %time% restituisce l’orario attuale

Un altra funzione molto importante è poi la sostituzione di parte delle stringhe con altri valori
Ad esempio:
set filename=%date%
set filename2=%filename:/=-%

Questo script sostituisce i caratteri / all’interno della data con –

Leggere correttamente i valori inviati da form con php

Per leggere correttamente i dati da un form html con php è importante ricordare i sequenti comportamenti:

  • I campi testo è data vengono sempre inviati e per verificare che non sono vuoti si può usare la funzione empty() di PHP
  • Le caselle da “spuntare” checkbox solo se selezionate sono disponibili fra le variabili POST o GET. A tal fine per verificare se sono spuntate è utile la funzione is_set di PHP

Alcohol 120% non monta le immagini e problema avvio rapido windows 10

Alcohol 120% è uno dei programmi più comodi ed utilizzati per realizzare copie di backup di programmi e contenuti di ogni genere.
Esso offre la possibilità di creare una copia dei dati di un CD o DVD direttamente sul vostro PC ed eseguirli tramite una apposita unità virtuale.

Sfortunatamente, in windows 10 questo programma ha dato e sta dando non pochi problemi che speriamo finalemente risolti con l’ultima RELEASE.

Più precisamente, Alcohol per realizzare tutte le sue funzioni utilizza un modulo software fornito dalla DuplexSecure che sta generando non pochi problemi su Windows 10.
Quindi anche se indirettamente i problemi sembrano derivare da Alcohol essi in realtà sono generati dal modulo SPTD della DuplexSecure che Alcohol utilizza.

Classici problemi che si presentano sono:
1. Windows durante l’avvio rapido si arresta per poi riaccendersi in modalità normale
2. Non è possibile più montare immagini

Finalemente dalla versione 2.11 di SPTD sembra essere stato tutto risolto.

Pertanto per risolvere i problemi derivanti è necessario scaricare l’ultima versione di SPTD dal sito ufficiale del produttore:
http://www.duplexsecure.com/en/downloads

Convertire registrazioni Strong – .dvr

Scrivo questa guida per i ricevitori digitali terrestri Strong SRT 5303.
Sicuramente, questa guida è applicabile a molti altri modelli e/o dispositivi che producono file . dvr.
Per convertire i video registrati in un formato video piu’ popolare è necessario scaricare il seguente programma gratuito:
Ali DVR Export Tool
ali-dvr-export-tool

Quando si registrano programmi televisivi con il decoder digitale terrestre Strong SRT 5303, sulla memoria che avete collegato tramite USB verranno generate le seguenti tre cartelle
ALIDVR – MYRECORD
Le vostre registrazioni saranno presenti nella cartella ALIDV nell formato .dvr
Grazie ad Ali DVR Export Tool potremo convertire le nostre registrazioni nel formato piu’ popolare .ts riconosciuto da molti player e convertitori video.

ASUS N751JX-T4032T – Slot M.2 – 2 SATA -Caratteristiche tecniche

ASUS N751JX-T4032T –
Core i7 4720HQ / 2.6 GHz –
Windows 10 Home 64-Bit-Edition –
8 GB RAM –
1 TB HDD –
Schermo 17.3 pollici 1920 x 1080 ( Full HD )
NVIDIA GeForce GTX 950M
Scheda di rete 802.11ac

Vi confermo che ha due slot 2.5 pollici SATA per hard disk più uno slot M.2 facilmente accessibili dal retro.
ASUS N751JX-T4032T Vista Posteriore

Tastiera non italiana

Visualizzare Sottotitoli Sony Bravia

In questa piccola guida vi illustro come inserire sottotitoli ai film che potete visualizzare con la TV Sony Bravia

Premetto, mi riferirò alla visualizzazione di film da penna USB.

Scrivo questa guida in relazione al modello KDL-40W605B (Specifiche tecniche disponibili QUI)

Curiosamente tale guida è valida anche per altri modelli della stessa famiglia ma non posso assicuravi il funzionamento su tutti i modelli.
Il modello in questione è capace di riprodurre video in formato:
MPEG1/MPEG2PS/MPEG2TS/AVCHD/MP4Part10/MP4Part2/AVI(XVID)
AVI(MotionJpeg)/MOV/WMV/MKV/WEBM/3GPP/mp3/WMA/LPCM/JPEG/MPO

Al fine di visualizzare correttamente i sottotitoli è necessario

  • Che essi siano inseriti in un file .srt nella stessa cartella in cui è contenuto il film
  • Che il file .srt ha lo stesso nome del file video che si vuole visulaizzare
  • Che il file .srt sia codificato in UTF-16

ESEMPIO:
Supponendo di avere il file video “vacanze_di_natale_2000.avi” i sottotitoli dovranno essere presenti nella stessa cartella con il nome “vacanze_di_natale_2000.srt” codificati in UTF-16

Per convertire un file di sottotitoli in UTF-16 è possibile utilizzare il programma gratuito Notepad++ (Converti->Converti ad UCS-2 BE BOM)

Inoltre

Localizzatori GPS -Cosa sono e guida all’acquisto

Uno dei modi possibili per conoscere la posizione di un oggetto/persone/veicolo sulla terra in maniera alquanto precisa è sicuramente data dal GPS.
Cos’è il GPS – (Wikipedia)
“Il sistema di posizionamento globale (in inglese: Global Positioning System, in sigla: GPS) è un sistema di posizionamento e navigazione satellitare civile che, attraverso una rete satellitare dedicata di satelliti artificiali in orbita, fornisce ad un ricevitore GPS informazioni sulle sue coordinate geografiche, in ogni condizione meteorologica, ovunque sulla Terra o nelle sue immediate vicinanze ove vi sia un contatto privo di ostacoli con almeno quattro satelliti del sistema. La localizzazione avviene tramite la trasmissione di un segnale radio da parte di ciascun satellite e l’elaborazione dei segnali ricevuti da parte del ricevitore.”

In parole povere:
– un dispositivo elettronico, opportunamente programmato (dotato di un elettronica capace di interloquire con i satelliti GPS) è in grado di conoscere le sue coordinate in termini di latitudine e longitudine.
– Pertanto per conoscere la sola operazione di conoscere la posizione non occorre nessun abbonamento !

Navigatori satellitari:

Il navigatore satellitare è un dispositivo elettronico che grazie ad una serie di mappe e programmi presenti nella sua memoria e capace di calcolare il percorso fra due punti della mappa.
Successivamente, sfruttando la posizione ricevuta dai satelliti e capace di dare indicazioni su come spostarsi al fine di raggiungere la destinazione impostata!

GPS Tracker – Localizzatori GPS – Antifurti GPS

I GPS Tracker sono dispositivi differenti dai Navigatori satellitari, sfruttando entrambi il segnale GPS ma per scopi differenti.
Il tracker determinata la posizione tramite i satelliti GPS, la trasmettono ad altri dispositivi/server in genere tramite SMS o tramite rete GSM/UMTS
Pertanto per funzionare essi necessitano anche di una scheda SIM e di una connessione dati
Questi dispositivi sono utili ogniqualvolta si ha la necessità di conoscere la posizione di un corpo/persona/veicolo da un altra postazione

Esistono essenzialmente due diversi tipi di GPS Tracker: quelli che nascono come antifurti satellitari e quelli detti “portatili”.
– Antifurti Satellitari: questi sono installati direttamente all’interno del veicolo e prelevano l’alimentazione dalla batteria
Sono utili per il monitoraggio di flotte aziendali e per identificare i veicoli in caso di furti!
– Quelli portatili sono delle piccole “scatolette” munite di batteria (simili ad un cellulare) che devono essere ricaricati quando la batteria è esaurita
Sono utili per chi fa escursioni e vuole memorizzare il percorso, per spiare persone/cose/animali ecc

Installare Digital Key di Sky sul PC con Windows 10

La Digital Key di Sky può essere correttamente installata su un qualsiasi PC e vedere/registrare la TV digitale terrestre direttamente dal PC.

In realtà esistono vari modelli di Digital Key se quella più diffusa è quella che ha la luce blu con chip AverMedia A867R.

Fortunatamente Windows 10 è capace di riconoscerla correttamente ed installare automaticamente i suoi driver

Pertanto, a differenza di vecchie procedure (disponibili in rete), con Windows basta collegare la Digital Key al Pc e verificare dalla gestione dei dispositivi che è stata correttamente installata.

Accertatasi che la digital Key sia stata correttamente installata automaticamente, occorre installare un softwere che è capace di utilizzarla.

In questa guida io vi illustro, quello che a mio avviso è il migliore: ProgDvb

Purtroppo però la versione gratuita di ProgDVB non è munita dei Codec MPEG2 necessari per l’utilizzo della Digital Key.

Pertanto prima di installare ProgDVB è necessario scaricare ed installare dei Codec MPEG2.

Io vi consiglio di scaricare ed installare ffdshow tryouts che in realtà contiene molti altri codec.

ffdshow tryouts è scaricabile dal sito ufficiale degli sviluppatori:
http://ffdshow-tryout.sourceforge.net/

Scaricato ffdshow tryouts procedere con l’installazione, con i parametri di default.

Al termine, occorre però abilitare i codec MPEG2 che interessano a noi, per fare ciò:

Avviare il programma di configurazione dal menù Start->ffdshow->Video decoder configuration

ed abilitare i codec MPEG2 come mostrato nella immagine sottostante

Terminata l’installazione e la configurazione dei Codec si può procedere all’installazione ed alla configurazione del programma che ci permette di utilizzare la Digital Key.

A tal fine Scaricare ed Installare ProgDVB dal sito ufficiale del produttore:

http://www.progdvb.com/download_progdvb.html

Tale tutorial fa riferimento alla versione gratuita (freeware) di ProgDvb

Scaricato ProgDvb installare il software deselezionando i componenti aggiuntivi come riportato nella immagine sottostante

 

Terminata l’installazione avviare ProgDVB ed effettuare la scansione dei canali dal menù Lista canali->Ricerca canali->AF9015 BDA Filter

Terminata l’installazione non resta che vedere/registrare i programmi televisivi di interesse

 

NOTA BENE:
Questa guida è stata scritta il 15/11/2015  facendo riferimento alle ultime versioni di ProgDVB e di ffdshow tryouts.

In particolare:

ffdshow tryouts Versione: 1.3.4531 (32 bit)

ProgDVB + ProgTV x32 Versione:7.11.5 (32 bit)

Con le versioni a 64 bit ad oggi ci sono alcuni problemi di compatibilità!